Come ci possono assistere quando abbiamo una crisi?

Istruzioni su cosa fare se si assiste ad una crisi epilettica

Nell’assistere una persona che davanti a voi presenta una crisi generalizzata convulsiva, cercate di non farvi prendere dal panico e di:

• Prevenire, se possibile, la caduta a terra.

• Posizionare qualcosa di morbido sotto il capo per evitare che si procuri traumi.

• Allentare cinture e bottoni troppo stretti che impediscono un'adeguata respirazione.

• Adagiare la persona su di un fianco per facilitarne il respiro.

• Evitare di bloccare gli arti durante le scosse, per non provocare lesioni ossee/tendinee/muscolari.

• Lasciare che la crisi finisca cercando di ricordarne le caratteristiche per poterle riferire e verificarne la durata, se si prolunga oltre i 5 minuti (di scosse) chiamare il 118.

• Evitare di affollarsi attorno alla persona perché alla ripresa della coscienza potrebbe spaventarsi.

Le crisi con alterazioni della coscienza ma senza caduta a terra né manifestazioni convulsive sono meno preoccupanti e più semplici da gestire, l'unico accorgimento per chi le assiste è di verificare che l'individuo non si procuri lesioni (es. se in quel momento possiede oggetti o svolge azioni potenzialmente pericolose).

Quando la crisi termina:

• Tranquillizzare la persona.

• Non somministrare nulla per via orale (cibo, bevande, caramelle) fino alla completa ripresa.


 
Stampa questa pagina Torna alle schede

Hai delle domande o dei dubbi?
Chiedi all'esperto con il servizio di AEER:

AEER RISPONDE



 
Devolvi il tuo 5x1000 ad AEER
AEER RISPONDE

Gruppo di autoaiuti AEER
Sportello informativo e di ascolto AEER
Sportello legale AEER
Carta dei servizi - Neurologia Bellaria
Le guide di AEER
BLOG UNITI CONTRO L'EPILESSIA - UNITED BLOGS AGAINST EPILEPSY



Sito web di proprietà dell'AEER - realizzato da sitosolidale.com