Interruzione della respirazione si distinguono apnee ostruttive (ostruzione delle vie respiratorie) e centrali(disrurbo centrale dell’azione dei muscoli respiratori). Una apnea centrale può conseguire ad una crisi nella quale la contrazione tonica della muscolatura intercostale, diaframmatica e dei muscoli sternocleidomstoidei impedisce l’atto respiratorio; il fenomeno ha generalmente breve durata ed è senza conseguenze. Nella fase terminale della crisi può essere presente il rischio di apnee ostruttive (secreti brochiali, mal posizione della lingua nella bocca) per cui in caso di crisi occorre sempre porre il capo della persona ruotato di 90 gradi in modo da portare la bocca lateralmente.