HOME - GADGET SOLIDALI - In controluce - Scatti di epilessia


In controluce. Scatti di epilessia

10 €
+3 € per spese di spedizione di 1 libro
+5 € per spese di spedizione di 2 o più libri

«Alle due del pomeriggio, salto in macchina e parto in direzione Carpi. Dopo circa venti minuti, nelle campagne di Rubiera, succede l’impensabile: di punto in bianco non so più come guidare! Frizione, freni, cambio... Non ho la più pallida idea di cosa siano, di come usarli. Dopo più di trent’anni che guido mi ritrovo sulla mia auto in movimento e non so che fare… l’unico istinto che ho è di girare il volante a destra o a sinistra come fanno i bambini sulle macchinine giocattolo…»

Come cambia l’esistenza di una persona adulta che scopre di soffrire di epilessia? Ce lo racconta Davide Oldani lungo queste pagine. Un viaggio le cui stazioni scorrono dallo sbigottimento iniziale alla sofferenza, passando per la maturazione di un tenace sentimento di resistenza alla malattia e allo stigma.
Una volontà di strenua lotta alimentata anche dal supporto dei familiari, dei medici e dell’Associazione Epilessia Emilia Romagna grazie al cui contributo questo libro è possibile.

DALLA PREFAZIONE DI RANIERI SALVADORINI

«L’incontro con la malattia nel libro viene metaforizzato come lotta a tratti furiosa, con un linguaggio duro - del resto le crisi che lo mandano in ospedale, anche per settimane, sono violente. Mille volte abbattuto, mille volte rialzato: è un combattente. Ma la metafora dello scontro guida il lettore verso il cuore del libro: il processo di conoscenza di sé e dell’altro che fa Davide attraverso la malattia (…) apre diverse finestre sulla propria vita. Mettere per scritto queste emozioni gli ha fatto bene, scrive. C’è da credergli. Non puoi fermare una crisi epilettica e probabilmente è anche questo sentimento d’impotenza che ingenera sofferenza. Ma la conoscenza della propria patologia, nel suo dialogo continuo con le proprie emozioni, il dare loro voce, toglie potere alle crisi, al loro fare spavento. Con questo scritto ha appena sottratto 62 pagine di terreno alla sua epilessia, ha messo in campo, assieme ai farmaci e agli affetti, una nuova strategia per portare avanti la lotta».

Disponibilità:
30

Donazione effettuabile tramite bonifico bancario:
Beneficiario: Associazione Epilessia Emilia Romagna
IBAN: IT40 V070 7236 8810 4000 0155 030
Causale: In controluce. Scatti di epilessia

Tramite conto corrente postale
CC: 1002247839
Causale: In controluce. Scatti di epilessia

Oppure tramite carta di credito o Paypal utilizzando il pulsante sottostante