STUDIO DEL FUNZIONAMENTO
COGNITIVO ED EMOTIVO
IN BAMBINI CON EPILESSIA
ALL'ESORDIO

Primo Passo Fatto!

L'epilessia è un disturbo complesso che consiste nel ripetersi di crisi epilettiche e che si manifesta attraverso un ampio spettro di sindromi ad eziologia variabile. La crisi epilettica può non essere l'unica manifestazione evidente dell'epilessia. Il ritardo dello sviluppo, la disabilità intellettiva, le difficoltà a carico di funzioni più specifiche come il comportamento, la memoria, il linguaggio e gli apprendimenti, rappresentano in alcuni casi l'altra parte del bagaglio con il quale il bambino con epilessia affronta il mondo e la crescita.

Negli ultimi anni è aumentato il numero degli studi che dimostra come tali comorbilità siano presenti fin dall'esordio dell'epilessia e, in alcuni casi, anche prima della comparsa delle crisi epilettiche. L'occorrenza di crisi epilettiche, spesso di difficile controllo in particolare nella fase di esordio, può accentuare tali problematiche neuro-comportamentali, costituendo un fattore di stress.

Fin dalla prima crisi, il paziente può essere preoccupato per la ricomparsa di altri episodi. L'ansia e lo stress possono fungere da trigger per altre manifestazioni critiche, innescando un circolo vizioso che aumenta il rischio di comorbilità.

Tali disturbi si configurano quindi come fattori di rischio per lo sviluppo neuropsicologico, emotivo e sociale del bambino, nonché per la compliance e l'efficacia della terapia farmacologica. Inoltre, insieme alle crisi epilettiche, tali comorbilità neuro-comportamentali hanno un impatto sullo sviluppo del bambino e sulle sue possibilità di crescita, pregiudicando la qualità di vita della famiglia.

Siamo riusciti a raccogliere i fondi per avviare il progetto dal titolo "Studio del funzionamento cognitivo ed emotivo in bambini con Epilessia all'esordio", che mira a proseguire il percorso di valutazione neuro-comportamentale in tutti i pazienti con Epilessia dal primo momento della diagnosi, e ad estendere l'elaborazione e l'implementazione di un progetto di intervento a sostegno delle funzioni neuro comportamentali, del processo evolutivo del bambino e della qualità di vita del bambino nel contesto famigliare e scolastico.

La nostra Associazione finanzierà una borsa di studio (della durata 15 mesi) di una Neuropsicologa per la valutazione neuropsicologica e neuro-comportamentale completa. Il campione complessivo sarà costituito da 60 bambini con età compresa tra 6 e 16 anni, con diagnosi di Epilessia all'esordio.

Al termine dello studio, i risultati saranno oggetto di una pubblicazione.

L'Associazione ha ricevuto una donazione di 18.000 euro per attuare il progetto qui sopra descritto: ringraziamo di cuore la Società Bonfiglioli Riduttori S.p.A., per avere creduto nel nostro progetto e averci sostenuto con l'intera cifra del progetto.

Che altro possiamo dire? Siamo entusiasti, la nostra passione cresce e siamo sempre più motivati a proseguire il nostro cammino associativo.


leggi di più
35.000
Donazioni ricevute
35.000
Traguardo

Condividi il progetto

Progetto di AEER www.associazioneepilessia.it Web e Grafica www.sitosolidale.com